SITO UFFICIALE DI PINO ROVEREDO
 
 
 

Casa editrice BOMPIANI
...sono soltanto cinque minuti che ho acceso
la luce del "buongiorno", e già mi è venuta addosso la voglia di spegnere quella della "buonanotte".
Fosse per me, mi sveglierei soltanto per timbrare la presenza, e poi mi infilerei nel buio di due Tavor per scontare quel che resta dell'esistenza.
Santa Maria delle Solitudini, se sapessi come sono pesanti i giorni  quando girano senza un accadere...(brano d'apertura di "Caracreatura")

................................................................


(da: I TRE MORSI DELLA DROGA di Susanna Tamaro - Il Corriere della Sera - 4 giugno 2007)

...Pino Roveredo ci trasporta,  con una lingua sorprendentemente ricca e personale, in un gorgo di sentimenti contrastanti sfidando con coraggio tanti tabù, e tra tutti il più "scandaloso" e impopolare, in questi tempi così raramente permeati di onnipotenza: l'idea che solo il cammino dell'amore è capace di contrastare la deriva dell'indifferenza e della morte, e che la nostra salvezza passa sempre e soltanto attraverso lo sguardo e l'amore dell'altro...

 

 

 

RINGRAZIAMENTI